Polvere sul selciato

Sul selciato ho catturato polvere

nel rientrare a casa si è posata

in quel tratto di strada tra un sorriso

e una distrazione. L’unica forza gridata

prima dell’impatto è…

-mio Dio!-

Disegni di inconcludenti sguardi, curiosi

affollano tra il cuore e mille domande!

Starà bene? Può parlare?

Si può scrivere della paura?

 

Non sai o forse sai, tutto scorre veloce

 

Non ho salutato non ho sorriso

prima dell’ultimo saluto, già!

La fretta cattiva maestra…

-Non ti preoccupare non è nulla

poi torno, magari là o qua

mi puoi sempre chiamare.-

Ho scosso la polvere

dalle mani, l’impronta è rimasta

sulla strada: meno male solo l’impronta

io sono  già arrivata a casa.

 

Chiara

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti