La senti l’aria?

C’è quel suono invisibile

una armonia che incanta

nel silenzio della notte

o nel vociare del giorno

-velluto a colori del fiato-

ogni cosa, ogni essere

vibra come corde di strumenti

al tocco silenzioso della vita.

C’è nell’aria quel ticchettio

-il tempo scandisce le pause-

al il passaggio doloroso

del viaggio a compimento

dell’inizio dell’io che trasforma

si modella in impalpabile

carezza per chi ancora

viaggia nell’aria di un respiro.

 

 

Chiara

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti