Si fa silenzio

 

Il vento cala la sera

va oltre il tempo

lasciando le cose sparse

l’anima infreddolita

e tace.

Si fa silenzio

tra le pieghe di sabbia

tra la vesti dell’alba

che il lago accarezza.

L’unico spazio

dove la parola

è baluarda e s’insinua

nell’aria è nella clessidra

per godere del muto

assente prima che

tutto si svegli

anche l’aria.

Chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti