Presenze

 

 

Nei fugaci giorni

ti ho visto

fiume in piena

ti ho sognato

vento

ho atteso l’imbrunire

per i tuoi sospiri

all’alba mite

il mio animo ridente

sta sul l’uscio

rimirando

tutto¬† all’interno esulta

palpiti e mani

uniscono i germogli

oltre le fila

orizzonte sereno.

 

Chiara

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti